Essere in terra libera, senza guerra

Essere in terra libera, senza guerra

Il racconto della giornata ticinese di Bruna Cases e Giordano D'Urbino


Redazione
Redazione
Essere in terra libera, senza guerra
In questo video, curato da Simona Sala e prodotto dall’associazione REC (con Adriano Schrade, Giacomo Jaeggli e Olmo Cerri), è riassunta l’emozionante giornata dei due rifugiati italiani che  per la prima volta sono tornati sui luoghi del loro ingresso clandestino in Svizzera, nel 1943. L’accoglienza da parte delle autorità elvetiche ha consentito loro di sfuggire alle persecuzioni razziali e al pericolo della deportazione. Nel filmato è inclusa anche l’intervista da noi trasmessa in quell’occasione in diretta online.

Dal nostro archivio

Aurelio Galfetti, il costruttore di spazi
Naufragi

Aurelio Galfetti, il costruttore di spazi

Il lavoro del grande architetto scomparso, attraverso le parole di Mario Botta

Pubblicato il Redazione
Dati certi sull’ex macello
Naufragi

Dati certi sull’ex macello

Gli errori si possono perdonare, l’incompetenza no

Pubblicato il Rocco Bianchi