La casa comune è in fiamme

La casa comune è in fiamme

Una pellicola ci ricorda quanto transizione ecologica e diritti sociali siano inscindibili


Redazione
Redazione
La casa comune è in fiamme

“Utama”, film di Alejandro Loayza Grisi, si è aggiudicato il primo premio nella categoria film drammatici all’ultimo Sundance Festival.

Parla di cambiamento climatico in un luogo remoto dell’altopiano boliviano dove una piccola comunità vive di coltivazioni diverse: nella zona si sta verificando una siccità mai vista prima, e che mette a repentaglio i loro mezzi di sostentamento.

È un urgente e angosciante appello sul fenomeno del cambiamento climatico, che sta degradando le risorse naturali, alterando il clima, minando la biodiversità, influenzando negativamente la produzione agricola e mettendo a rischio la sicurezza alimentare.

Questo film è anche una riflessione sul rapporto tra gli esseri umani e la realtà che li circonda: i problemi ambientali e sociali hanno la stessa radice, e la risposta da costruire sta in una visione integrale, che inneschi nuovi stili di vita.

La produzione e il consumo dovrebbero comprendere anche la coltivazione di solide virtù, tra cui l’austerità, la contemplazione grata della natura, l’attenzione alla fragilità degli esseri umani e dell’ambiente.

Non possiamo pretendere di guarire la nostra relazione con la madre terra – la Pachamama – senza curare le relazioni fondamentali tra gli esseri umani; questo ci permetterà di sviluppare una consapevolezza che ci incoraggia, ci spinge e ci sprona verso la nuova casa di tutti: l’ l’“Utama” appunto, una casa comune nella materia e nello spirito.


“Utama”, di Alejandro Loayza Grisi, 2022, Bolivia, Uruguay

Proiezione: Cinema Corso, Lugano, Domenica 23 Ottobre 2022
Lingua: Quechua, Spagnolo
Sottotitoli: italiano
Durata: 87′

Trama: Negli altipiani della Bolivia, un’anziana coppia Quechua conduce da anni la stessa quotidianità in un piccolo villaggio. Quando un’insolita e lunga siccità minaccia il loro intero stile di vita, Virginio e la moglie Sisa affronteranno un grosso dilemma: resistere o arrendersi ai cambiamenti dell’ambiente?

Prima Svizzera italiana
Gran premio della giuria Sundance Film Festival 2022

LA NOSTRA CASA È IN FIAMME
Intervengono al dibattito
Moderatore: Lorenzo Erroi, giornalista La Regione
Ospiti: Marie-Claire Graf, attivista climatica – Marco Gaia, MeteoSvizzera

In collaborazione con Fondazione Diritti Umani – Film Festival Diritti Umani Lugano e Sacrificio Quaresimale

Dal nostro archivio

Una storia iraniana inaugura il Festival dei diritti umani a Lugano
Festival Diritti Umani

Una storia iraniana inaugura il Festival dei diritti umani a Lugano

Si rinnova l’importante appuntamento con una serie di pellicole sulla violazione dello Stato di diritto nel mondo

Pubblicato il Redazione
Oggi al Festival – Das Neue Evangelium
Festival Diritti Umani

Oggi al Festival – Das Neue Evangelium

di Milo Rau, 2020, 107 minuti, Svizzera

Pubblicato il Lucia Greco